Utilizzare il computer senza mani e cambiare Beautiful !

Un computer senza mani per Mattia e Famiglia

Ieri abbiamo incontrato  al nostro Centro Ausili Mattia di Ravenna, con la mamma e con  due nonni sprint.
Il bel rapporto di Mattia con i nonni è stato chiaro da subito:
<< Quali sono gli interessi di Mattia?>>
<< Guardare “Beautiful”…>>
<< Beautiful!?… a 22 anni e maschio!? >>
<< Eh, si… lo guarda con  la nonna…>>

Ok … ;-D

Mattia è arrivato da noi per trovare un ausilio efficiente per utilizzare il computer senza mani, per sostituire il Clicker a scansione che usa da tanto tempo con un sensore.
Mattia non avrebbe nessun problema ad usare il computer, infatti già indica con lo sguardo al nonno dove cliccare in facebook, però gli serve l’ausilio informatico giusto.
Poiché non può muovere le mani, ma riesce a controllare abbastanza  il capo seppur con movimenti ridotti, la prima prova l’abbiamo fatta con FaceMOUSE, che permette appunto di usare il computer senza mani muovendo il capo davanti alla webcam.
Utilizzando una tabella a schermo per il training, siamo riusciti a sagomare FaceMOUSE sui quattro possibili  movimenti di Mattia: infatti abbiamo dovuto impostare le quattro aree di movimento di FaceMOUSE per permettere a Mattia di raggiungere anche la direzione verso il basso e verso l’alto, cosa altrimenti impossibile per il suo handicap. Una volta configurati i movimenti, Mattia ha comunicato attraverso una tabella di FaceMOUSE per la comunicazione simbolica, poiché a dire dei nonni e della mamma non sa leggere e scrivere (noi lo appureremo in futuro). Non ha avuto nessuna difficoltà particolare nell’utilizzo, sennonché a tenere la testa girata per molto, ma abbiamo risolto il problema  abbassando i tempi di FaceMOUSE.
Dopo aver utilizzato la tabella di comunicazione simbolica di FaceMOUSE, Mattia ha voluto provare a muovere il cursore del mouse per gestire l’intero computer senza mani, quindi mandare messaggi simbolici in Facebook, guardare youtube, ecc…  Devo dire che ha sorpreso anche noi, perché in pochi minuti è riuscito a controllare il cursore del mouse per usare il nostro software PlayerForAll, muovendo il mouse sui pulsanti e cliccando per visualizzare le foto. Daccordo che Playerforall ha i pulsanti molto grandi, ma è comunque un ottimo risultato ottenuto solo in cinque minuti!

L’ultima prova con Mattia l’abbiamo fatta con il nostro nuovo puntatore oculare CiaoMondo, un altro ausilio per usare il computer senza mani, anche se aveva già provato altri puntatori oculari in passato senza successo, probabilmente a causa del suo leggero strabismo.  Con CiaoMondo la calibrazione semplificata con 9 punti è  andata discretamente e Mattia è riuscito a utilizzare immediatamente la stessa tabella simbolica di prima, ma nell’utilizzo del mouse per gestire il computer sono nati i problemi. A causa del leggero strabismo Mattia non  è riuscito a cliccare dove avrebbe voluto, nonostante una buona calibrazione a 16 punti, quindi la fatica è stata maggiore rispetto FaceMOUSE.

In definitiva l’ausilio scelto da Mattia per utilizzare il computer senza mani è FaceMOUSE: speriamo che i problemi burocratici (non nostri) gli permetteranno di averlo presto a casa, così magari cambierà anche la telenovela alla nonna! Speriamo…

Beautiful

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>